Navigation mit Access Keys

CCAMMPacchetto di lavoro 1 – Disposizione delle fonti di pericolo

Pacchetto di lavoro 1 – Disposizione delle fonti di pericolo

Contenuto principale

 

L'obiettivo generale del pacchetto di lavoro WP1 è di analizzare le modifiche del pericolo potenziale legate ai movimenti di massa in ambiente alpino a seguito dei cambiamenti climatici.

Lo studio osserverà gli effetti dei cambiamenti climatici sulla disponibilità di depositi – neve, ghiaccio, rocce e sedimenti – potenzialmente pericolosi sui versanti e come questi porteranno a cambiamenti nella frequenza, dimensione e distribuzione spaziale di neve, roccia e valanghe di ghiaccio, così come delle colate detritiche.

 

Il nostro obiettivo è quello di sviluppare degli scenari che saranno successivamente utilizzati nel pacchetto di lavoro WP2, che analizzerà in dettaglio le dinamiche e l'evoluzione dei movimenti di masse nelle regioni alpine.

Il WP1 si compone di sei attività di ricerca, strettamente correlate, incentrate su un insieme comune di previsioni climatiche necessarie per definire le condizioni di rilascio iniziale delle masse. Insieme a MeteoSvizzera assembleremo i dati di input necessari, svilupperemo metodi appropriati per il downscaling ed estrapoleremo serie temporali dai dati meteorologici storici al fine di includere i cambiamenti attesi legati al riscaldamento globale.

 
 
 

Attività complementari riguarderanno lo studio dell’effetto di perturbazioni introdotte dai cambiamenti climatici sui processi di innesco dei movimenti di massa, e l’affinamento delle nostre capacità di modellazione per poter predire cambiamenti nei processi di iniziazione. In questo modo potremo delineare degli scenari di innesco che potrebbero aiutarci a spiegare la frequenza e l'ordine di grandezza attesi per applicazioni pratiche (ad es. il modello di caduta per frane RAMMS).